Giosuè


  • |Giosuè 11:1| come Iabin, re di Hatsor, ebbe udito queste cose, mandò de’ messi a Iobab re di Madon, al re di Scimron, al re di Acsaf,

  • |Giosuè 11:2| re ch’erano al nord nella contrada montuosa, nella pianura al sud di Kinnereth, nella regione bassa, e sulle alture di Dor a ponente,

  • |Giosuè 11:3| Cananei d’oriente e di ponente, agli Amorei, agli Hittei, ai Ferezei, ai Gebusei nella contrada montuosa, agli Hivvei appiè dello Hermon nel paese di Mitspa.

  • |Giosuè 11:4| quelli uscirono, con tutti i loro eserciti, formando un popolo innumerevole come la rena ch’è sul lido del mare, e con cavalli e carri in grandissima quantità.

  • |Giosuè 11:5| questi re si riunirono e vennero ad accamparsi assieme presso le acque di Merom per combattere contro Israele.

  • |Giosuè 11:6| l’Eterno disse a Giosuè: "Non li temere, perché domani, a quest’ora, io farò che saran tutti uccisi davanti a Israele; tu taglierai i garetti ai loro cavalli e darai fuoco ai loro carri".

  • |Giosuè 11:7| dunque, con tutta la sua gente di guerra, marciò all’improvviso contro di essi alle acque di Merom, e piombò loro addosso;

  • |Giosuè 11:8| l’Eterno li diede nelle mani degl’Israeliti, i quali li batterono e l’inseguirono fino a Sidone la grande, fino a Misrefot-Maim e fino alla valle di Mitspa, verso oriente; li batteron così da non lasciarne scampare uno.

  • |Giosuè 11:9| Giosuè li tratto come gli avea detto l’Eterno: tagliò i garetti ai loro cavalli e dette fuoco ai loro carri.

  • |Giosuè 11:10| suo ritorno, e in quel medesimo tempo, Giosuè prese Hatsor e ne fece perire di spada il re; poiché Hatsor era stata per l’addietro la capitale di tutti quei regni.
Prossimo Capitolo 12


COOKIES

Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore, migliorare le prestazioni, analizzare come interagisci sul nostro sito Web e personalizzare i contenuti. Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie.

Dati Essenziali

I dati essenziali sono necessari per eseguire il sito Web che stai visitando. Non puoi disabilitarli.